“Non c’è felicità per chi non viaggia Rohita!
A forza di stare nella società degli uomini, anche il migliore di loro si perde.
Mettiti in viaggio. I piedi del viandante diventano fiori, la sua anima cresce e dà frutti e i suoi vizi son lavati via dalla fatica del viaggiare.
La sorte di chi sta fermo non si muove, dorme quando quello è nel sonno e si alza quando quello si desta. Allora vai, viaggia, Rohita!”
Aitareya Brahmanan in the Rigveda
There is no happiness for him who does not travel, Rohita!
Thus we have heard. Living in the society of men, the best man becomes a sinner… therefore, wander!… The fortune of him who is sitting, sits; it rises when he rises; it sleeps when he sleeps; it moves when he moves. Therefore, wander!”
Aitareya Brahmanan in the Rigveda
All images copyrighted © Coppa Daniele Angelo P.IVA 09114880967 - No image may be copied, duplicated, modified or redistributed without licence.